menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cava

Cava

Cava, ubriachi minacciano e si scagliano contro i poliziotti: 2 arresti

Gli agenti li hanno fermati per controllarli ed identificarli e i due, con atteggiamento minaccioso, si sono rivolti agli operatori con frasi oltraggiose, tentando anche di sottrarsi al controllo, dimenandosi con calci e pugni contro i poliziotti

Controlli serrati a Cava de’ Tirreni:è stato arrestato un cittadino ucraino di 41 anni e un 38enne polacco, entrambi senza fissa dimora, ritenuti responsabili di minacce, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. A seguito di una segnalazione sulla presenza di persone ubriache nella villa comunale di via Veneto che intimorivano i passanti, i poliziotti sono intervenuti immediatamente: i due stranieri erano in evidente stato di ebbrezza e di agitazione.

Gli agenti li hanno fermati per controllarli ed identificarli e i due, con atteggiamento minaccioso, si sono rivolti agli operatori con frasi oltraggiose, tentando anche di sottrarsi al controllo, dimenandosi con spintoni, calci e pugni contro i poliziotti e l’auto di servizio. I poliziotti li hanno ben presto bloccati e, con l'aiuto di un'altra pattuglia della Polizia, li hanno condotti negli uffici del Commissariato per l'identificazione, visto che erano sprovvisti di documenti. Dagli accertamenti effettuati i due stranieri sono risultati destinatari di numerosi provvedimenti di espulsione dal territorio italiano, emessi in occasione di precedenti interventi per ubriachezza molesta, avvenuti anche in altri Comuni della provincia di Salerno. I due, dunque, sono stati rinchiusi presso la casa circondariale di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento