rotate-mobile
Cronaca Ravello

Turisti ubriachi a Ravello: feriscono un infermiere e un carabiniere, arrestati

Solo dopo circa due ore gli operatori sono riusciti a trasportare i due al Primo soccorso di Castiglione: lì sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale, come riporta Il Vescovado

E' stato necessario l'intervento dell'ambulanza del 118, l'altra sera, in piazza Vescovado, a Ravello. Come racconta Il Vescovado, due turisti stranieri erano distesi nelle siepi della piazza: in seguito alle segnalazioni dei cittadini, sul posto, ieri pomeriggio, si è recato il comandante della Stazione dei Carabinieri di Ravello che ha allertato i soccorsi.

I controlli

I due turisti, 36enni spagnoli, versavano in evidente stato di ebbrezza. Giunti sul posto, i sanitati, hanno tentato invano di sottoporre i due alle cure del caso, dato che si dimenavano in modo scomposto opponendosi con violenza alle operazioni sanitarie. I 36enni hanno anche provocato lievi lesioni a un carabiniere e ad un infermiere. Solo dopo circa due ore gli operatori sono riusciti a trasportare i due al Primo soccorso di Castiglione: lì sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale. Stamattina, dopo le dimissioni dal nosocomio, sono stati trasferiti presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Amalfi: verranno giudicati in tribunale con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti ubriachi a Ravello: feriscono un infermiere e un carabiniere, arrestati

SalernoToday è in caricamento