Vibonati, 55enne colpito e ucciso accidentalmente durante una battuta di caccia

In zona Gallari, M.Q. di 55 anni, durante una battuta di caccia, sarebbe stato accidentalmente colpito dal suo amico C. G., classe 78

Foto archivio

Tragedia nel salernitano, questa mattina, a Vibonati. In zona Gallari, M.Q. di 55 anni, durante una battuta di caccia, sarebbe stato accidentalmente colpito da C. G., classe 78, con un'arma da fuoco. Purtroppo, il 55enne non ce l'ha fatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dramma

Pare che l'amico abbia ammesso di aver esploso involontariamente il colpo, uccidendolo. Indagano, dunque, i carabinieri di Sapri per far luce sul dramma: la salma della vittima è stata trasportata in ospedale per l'esame medico-legale. Sul posto, una eliambulanza e i vigili del fuoco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento