rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Ucraina: iI Ruggi nella rete pediatrica di supporto ai bimbi, dibattito sulla guerra al liceo "Alfano I"

Intanto la Torre Cardiologica del Ruggi, sarà illuminata da oggi con i colori della bandiera ucraina

Le conseguenze devastanti della guerra in Ucraina hanno spinto l’Azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona” di Salerno ad elaborare un piano di accoglienza per bambini che arrivano in Italia e che sono bisognosi di cure mediche. 

L’assistenza ai più piccoli 

In seguito alla recente e dimostrata disponibilità del Ruggi, ad offrire assistenza a tali soggetti pediatrici, a partire dall' epoca neonatale, la richiesta in questione, è stata accolta, nell'ambito di un rapporto di affiancamento e gemellaggio con l'Azienda Ospedaliera “Santobono Pausilipon” di Napoli, a sua volta inserito nella Rete degli Ospedali Pediatrici Italiani, della quale, in questo contesto, ne farà parte anche il nosocomio salernitano. In particolare, a tale iniziativa, offrendo prestazioni di tipo intensivo e semi intensivo, in regime ambulatoriale e di ricovero, aderiranno le seguenti strutture: Neonatologia - Terapia Intensiva Neonatale, Pediatria, Clinica Pediatrica, Neuropsichiatria infantile, Radioterapia Pediatrica, con l'affiancamento di esperti psicologi e di mediatori culturali. In tale occasione inoltre, e in segno di solidarietà e di supporto, la Torre Cardiologica del Ruggi, sarà illuminata da oggi con i colori della bandiera ucraina. 

L'iniziativa a scuola

Intanto, sabato 5 marzo alle 10.30, in modalità online, il liceo statale Alfano I di Salerno promuove un incontro volto a comprendere le motivazioni e gli scenari geopolitici relativi al conflitto tra Russia ed Ucraina, dal titolo: “Una guerra necessaria?”. Si tratta di un’iniziativa organizzata per consentire alla comunità scolastica di riflettere, in maniera consapevole, su quanto sta accadendo nel mondo. Ciò che è apparentemente ovvio, infatti, va indagato criticamente per comprenderne appieno le ragioni. L’evento rientra negli appuntamenti che ogni sabato mattina la scuola dedica al percorso di Educazione civica, in cui al centro ci sono gli studenti ed i loro contributi. L’ospite d’eccezione che dialogherà con gli studenti sul tema in oggetto sarà il giornalista, scrittore, editore e saggista Antonio Padellaro il quale, dopo aver illustrato le dinamiche sottese al conflitto, risponderà alle domande degli studenti che potranno così chiarire dubbi e elaborare un'autonoma interpretazione degli eventi in atto. Sarà possibile seguire l’incontro sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/liceoalfano e sul canale Youtube della scuola https://www.youtube.com/user/LiceoAlfano1 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina: iI Ruggi nella rete pediatrica di supporto ai bimbi, dibattito sulla guerra al liceo "Alfano I"

SalernoToday è in caricamento