rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Eboli

Emergenza Ucraina, Adelizzi: "Riportare Viktoria Ladchenko a Eboli insieme a sua madre"

L'onorevole: "Sono in costante contatto con la Farnesina per cercare una soluzione che possa agevolare il rientro di Viktoria e di sua madre in Italia"

Ore di apprensione per i cittadini ebolitani per ciò che sta accadendo a Kherson, città dell’Ucraina in cui attualmente si trova Viktoria Ladchenko, moglie dell’ebolitano Marco Voza. La signora Viktoria si è recata la scorsa settimana a Kherson per raggiungere sua madre, da tempo ammalata di tumore. Poi, le bombe e l’invasione dell’esercito russo, che ha conquistato la città, le hanno impedito di tornare in Italia.

Parla l'onorevole Cosimo Adelizzi (M5S)

Oggi numerosi concittadini mi hanno segnalato l’appello struggente della signora Viktoria e quindi mi sono immediatamente attivato. Pur non essendo in possesso della cittadinanza italiana la donna è sposata con un nostro connazionale, insieme al quale risiede a Eboli, e i suoi figli - che possono contare sulla mia totale vicinanza - aspettano con ansia il suo ritorno.

Sono in costante contatto con la Farnesina per cercare una soluzione che possa agevolare il rientro di Viktoria e di sua madre in Italia. Se c’è un modo, se c’è una strada, la troveremo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Ucraina, Adelizzi: "Riportare Viktoria Ladchenko a Eboli insieme a sua madre"

SalernoToday è in caricamento