rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Presunte irregolarità sul Crescent: udienza fissata al 9 ottobre

Parti lese sono il Comune di Salerno e il ministero dell'Ambiente che potranno costituirsi come parte civile

E' stata fissata per il 9 ottobre, alle ore 9.30, l'udienza preliminare del procedimento sulle presunte irregolarità del Crescent. Parti lese sono il Comune di Salerno e il ministero dell'Ambiente che potranno costituirsi come parte civile. Persone offese, ad oggi, il comitato No Crescent, Italia Nostra e Corrado Salustro, della Cogefer che rinunciò, dietro restituzione della caparra, al ricorso al Tar per il giudizio di merito sulla concessione dei diritti edificatori.

Nel registro degli indagati anche il  sindaco Vincenzo De Luca, accusato di falso ideologico. Riflettori puntati, poi, sulle autorizzazioni paesaggistiche e i permessi per la costruzione, nonchè sulle accuse di abuso di ufficio e  tentata turbativa d'asta, imputata ad Aldo Rainone ai danni del titolare della Cogefer.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunte irregolarità sul Crescent: udienza fissata al 9 ottobre

SalernoToday è in caricamento