Cronaca

Caos, zero servizi, lunghe attese e invasione di mosche, dinanzi all'Ufficio Immigrazione di piazza Luciani

Inaccettabile, come ci segnalano utenti, commercianti e residenti del posto, la situazione dinanzi all'ufficio della Questura per il rilascio dei permessi di soggiorno

Code di persone provenienti dall'intera provincia, tra cui anche mamme e bambini, nessuna area di riparo e nessun servizio, nonostante le lunghe attese. E, per di più, stamattina, un'invasione di mosche nell'area, causata probabilmente dai rifiuti gettati da incivili attorno alla campana del vetro sita sul posto. Decisamente inaccettabili, le condizioni di accoglienza riservate agli stranieri presso l'Ufficio Immigrazione di piazza Matteo Luciani, nel cuore di Salerno. 

243155062_1128500970890947_2327538833037390121_n-2

Già numerose, nei mesi scorsi, le segnalazioni degli esercenti della zona, stanchi di dover assistere e subire situazioni rischiose in termini di emergenza Covid, a causa di assembramenti inevitabili, nonchè di scarse condizioni igienico-sanitarie aggravate dall'assenza di toilette pubbliche e di gettacarte a servizio degli utenti in attesa. Tra questi ultimi, anche molti bambini, costretti a sostare in piedi, in balìa delle condizioni climatiche, insieme alle loro famiglie, con tutti i disagi del caso. "In inverno, con il freddo e nessuna area allestita come riparo per chi è in coda, la situazione non potrà che peggiorare", ha aggiunto l'accompagnatrice di alcune straniere. Necessario, dunque, che siano quanto prima modificate le modalità di accoglienza, per consentire agli utenti condizioni dignitose da un punto di vista igienico-sanitario, oltre che umano e restituendo al contempo il giusto decoro ad una piazza storica della nostra città, come già chiesto a gran voce anche dai commercianti del posto.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos, zero servizi, lunghe attese e invasione di mosche, dinanzi all'Ufficio Immigrazione di piazza Luciani

SalernoToday è in caricamento