Ulivo secolare a Capaccio, il sindaco: "Nessuno toccherà nulla"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

«L’ulivo secolare, per tutti l’Ulivone, sarà salvaguardo. Ho visitato, ancora una volta, nei giorni scorsi il luogo dove sorge questo “monumento alla natura” e, come le altre volte, sono rimasto incantato dalla sua bellezza, che rappresenta un patrimonio da preservare». Il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, tranquillizza con queste parole la comunità locale che nelle ultime ore ha espresso nuovamente la preoccupazione sulla possibile dismissione dell’ulivo secolare.

«Voglio tranquillizzare tutta la comunità capaccese – conclude il primo cittadino – sul fatto che non sarà venduto nulla e che non sarà toccato in alcun modo l’ulivo secolare. È un simbolo del nostro territorio, patrimonio identitario che tuteleremo e valorizzeremo attraverso dei progetti di riqualificazione. Purtroppo, in questo territorio, non governato da trent’anni, le problematiche si sono talmente accumulate, che dobbiamo dare la priorità a quelle che sono più urgenti e necessarie da risolvere per la comunità. I nostri cittadini, però, di una cosa possono essere sicuri: questo monumento naturalistico non sarà toccato in alcun modo».
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento