Cronaca

Ultras granata a lutto: è morto Orazio D'Orso, "sentinella" East Side

Il suo gruppo ultras - quello dello striscione su fondo nero e il simbolo del Bulldog - è stato uno dei più attivi negli anni Novanta, allo stadio Arechi. Piangono parenti, amici e quanti hanno saputo voler bene ad "Orso" che negli ultimi tempi si era anche avvicinato al mondo del basket

Ultras granata a lutto: è morto Orazio D'Orso, uno dei fondatori del gruppo East Side, "sentinella", come amavano definirsi gli appartenenti. La notizia è trapelata stamattina in città e soprattutto nella zona orientale, a Pastena, che resta la "casa" del gruppo, sebbene Orazio vivese fuori città.

La storia

Il suo gruppo - quello dello striscione prima granata a piazza Casalbore e poi su fondo nero con il simbolo del Bulldog - è stato uno dei più attivi negli anni Novanta, allo stadio Arechi. Piangono parenti, amici e quanti hanno saputo voler bene ad "Orso" che negli ultimi tempi si era anche avvicinato al mondo del basket. Lo striscione comparve la prima volta allo stadio Vestuti, l'11 settembre 1988. Fu ripiegato il 15 ottobre 1995 ma gli East Side - sentinelle - avevano l'abitudine di festeggiare la ricorrenza della fondazione una volta all'anno con una "bicchierata", perché l'ideale ultras non muore mai. Attraverso un post su Facebook, Ciccio Rocco, indimenticato capo ultras granata, lo ha ricordato così: "ONORE A TE Orazio D'Orso !!!..vero ULTRAS.. leale coerente e rispettoso..Ho avuto modo di apprezzare la bontà dei tuoi ideali..l'onestà delle tue azioni..il tuo amore per la Salernitana senza condizionamenti di mode..di movimenti politici..Senza secondi fini..mi mancherai tantissimo...Riposa in pace AMICO mio!!!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultras granata a lutto: è morto Orazio D'Orso, "sentinella" East Side

SalernoToday è in caricamento