menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Curiosità, Unisa cambia look: nuovo "Piano del Colore" per il campus

Il progetto di riqualificazione e ammodernamento dei campus di Fisciano e Baronissi passa anche attraverso una nuova configurazione visiva degli spazi e delle strutture

Unisa cambia look: da fine luglio è in corso l’applicazione del nuovo Piano del Colore per gli edifici del campus di Fisciano. Il progetto di riqualificazione e ammodernamento dei campus di Fisciano e Baronissi passa anche attraverso una nuova configurazione visiva degli spazi e delle strutture. Nuovi accostamenti cromatici differenzieranno gli spazi per segnalare ed identificare le diverse aree disciplinari. Gli edifici interessati dall’intervento sono quelli afferenti al complesso storico del campus di Fisciano, realizzati tra gli anni ‘90 e il 2000.

Il nuovo Piano del Colore, programmato dall’Ufficio Tecnico di Ateneo in stretta collaborazione con il Delegato alla Riqualificazione e gestione del Patrimonio Edilizio,  Enrico Sicignano, riguarderà la copertura di circa 70.000 mq di superficie esterna e sarà ultimato entro la fine dell’anno. I colori scelti sono quelli della “città storica”, ovvero le cromaticità più coerenti alla tradizione degli spazi del campus, in stretto equilibrio tra storia e contemporaneità. In particolare, l’ocra rosso identificherà l’area di giurisprudenza, il verde l’area delle discipline umanistiche, il giallo l’area scientifica, l’azzurro l’area di ingegneria, il tortora le aree di scienze della formazione e di economia. In grigio invece saranno caratterizzate le strutture relative al gruppo di laboratori di ingegneria. Al termine dell’intervento di colorazione degli edifici le superfici delle strutture saranno completate anche da sigle orizzontali in lettering. “Il Progetto Colore UNISA - ha spiegato il Rettore Aurelio Tommasetti - è uno strumento di pianificazione spaziale, che da un lato intende tutelare il patrimonio strutturale esistente del nostro Campus e, dall’altro consentire una graduale trasformazione degli spazi, per migliorarne funzionalità e vivibilità".

"La scommessa del progetto di ammodernamento è quella di rinnovare l’impatto qualitativo del campus. - continua il Rettore- Il Progetto Colore, accogliendo favorevolmente le istanze espresse dalle forze sociali, ha come obiettivo prioritario quello di potenziare gli strumenti di orientamento in un’organizzazione cromatico-spaziale volta a favorire la riconoscibilità più immediata degli spazi da parte dell’utenza, garantendo maggiore sicurezza. Con questo ed altri interventi in corso, il nostro scopo è quello di mettere a disposizione della comunità UNISA un campus sempre più bello, moderno e funzionale", ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento