Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

UnisaOrienta, arriva il famoso astronauta Umberto Guidoni

Più di 1300 studenti hanno partecipato alla prima giornata della manifestazione. L'esortazione del procuratore Primicerio: "Con impegno e forza di volontà si riesce in tutto"

Nel 1994 viene scelto come Specialista di carico utile della missione STS-75 e, dopo un addestramento di oltre un anno, effettua il suo primo volo nello spazio a bordo della navetta Columbia, La sua seconda esperienza nello spazio è a bordo della navetta Endeavour, impegnato in uno dei voli di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale (SSI). Con questa missione, Umberto Guidoni diventa il primo astronauta europeo a visitare la SSI. Domani (giovedì 2 febbraio), alle ore 9, sarà proprio l’astronauta Umberto Guidoni, ad incontrare gli studenti che giungeranno al Campus di Fisciano per UnisaOrienta, la manifestazione di orientamento promossa ogni anno dal Caot - Centro di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato dell’Università di Salerno, in collaborazione con i 16 Dipartimenti dell’Ateneo. Alle 15.30, poi, assisterà alla presentazione dell’Osservatorio Astronomico dell’Università di Salerno, situato al Campus di Fisciano (IV piano, edificio F).

Stamane 1300 sono stati gli studenti che dalle 9 di questa mattina hanno risposto all’appello di UnisaOrienta. Ad aprire ufficialmente la 13esidima edizione, dopo i saluti della professoressa Rosalba Normando delegata del Rettore per l’Orientamento,  è stato il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti, che nel suo intervento ha esortato i giovani a vivere il campus in tutte le sue attività: “questa è l’Università del merito e premia chi s’impegna: dai docenti, in base alla didattica ed alla ricerca, agli studenti con un’attenzione non solo alle fasce deboli ma anche a chi è in regola con gli esami. A maggio sarà staccato l’assegno di rimborso delle tasse a coloro che risultano in regola con gli esami. Un riconoscimento, questo, che va anche alle famiglie”.

L’ospite del giorno, il procuratore generale della Corte di Appello di Salerno, Leonida Primicerio, ha aperto il suo intervento con un originale saluto: “benvenuti nel meraviglioso mondo del Campus di Salerno, prendo a prestito le parole di Piero Angela”. Immancabile il riferimento al suo personale percorso di studi: “Era il 1972 quando mi sono iscritto all’Università di Salerno. Era decisamente diversa da quella che oggi vedete. Ricordo ancora che a determinare la mia scelta fu lo spiccato senso che avevo per la legalità. Dopo tanti anni di carriera continuo a non dimenticare mai di essere stato un ragazzo come voi. Il mio consiglio? Chiudetevi in voi stessi e fate la scelta che ritenete più giusta. Con impegno e forza di volontà si riesce in tutto”. Tanti sono stati gli sproni, questa mattina, a vivere l’Università come un luogo di crescita personale, come nell’intervento del vice presidente del Consiglio degli Studenti, Luigi Iovino, che ha ricordato il ruolo delle associazioni studentesche e la professoressa Maria Giovanna Riitano del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC. “Oggi state vivendo un’opportunità che dovete saper cogliere – ha detto la Riitano - Ricordate, voi siete il nostro futuro e dovete farvi valere. Ma per fare ciò servono strumenti forti, bisogna saper incidere, avere le conoscenze. Il mondo del lavoro è cambiato. Dovete essere intelligenti, duttili e creativi”. Per Vincenzo Loia, direttore del dipartimento di Scienze Aziendali Management  & Innovation System alla base di una buona scelta c’è la “capacità di leggere i propri desideri”. Rivolgendosi ai ragazzi seduti nell’Aula Magna ha poi aggiunto: “La vostra vita inizia qui, non sappiamo dove potrà proseguire. Il nostro lavoro è darvi delle prospettive. Tutti i corsi, tutti i dipartimenti faranno il massimo. Ma questo gioco funziona se lo facciamo insieme”.

Le giornate di UnisaOrienta accanto alle sessioni plenarie e ai seminari formativi  prevedono un programma di incontri, che vede come protagoniste alcune personalità rappresentative del mondo dell’università, del lavoro, della politica, dello sport e dello spettacolo che parteciperanno ad UnisaOrienta per sollecitare i giovani a scegliere con consapevolezza il loro futuro percorso di studio ed a vivere l’esperienza universitaria come un importante momento di crescita culturale ed umana. Si svolgeranno anche gli incontri tra i docenti dell’Università ed i docenti delle scuole secondarie superiori che a loro volta potranno poi svolgere un orientamento diffuso negli istituti scolastici di appartenenza. “Costruendo il futuro”, questo lo slogan dell’edizione 2017 che si svolgerà fino al 16 febbraio (con esclusione dei giorni di sabato e domenica) presso il Campus universitario di Fisciano. Ben 12 le giornate di orientamento dedicate agli studenti e ai docenti degli Istituti superiori del vasto bacino di utenza dell’Ateneo. Principale obiettivo di UnisaOrienta è quello di avvicinare le future matricole alla realtà universitaria e di offrire loro strumenti utili a favorire una scelta motivata e consapevole del futuro percorso di studio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UnisaOrienta, arriva il famoso astronauta Umberto Guidoni

SalernoToday è in caricamento