Lutto all'Unisa, muore la professoressa Renata Savy

La docente, 51 anni, originaria di Napoli, nei mesi scorsi era stata colpita da un brutto male. Il cordoglio del Rettore Tommasetti e dei colleghi

Renata Savy

L’Università degli Studi di Salerno a lutto per la scomparsa della professoressa Renata Savy, docente di linguistica generale della facoltà di Lingue e Culture Straniera. La docente, 51 anni, originaria di Napoli, nei mesi scorsi era stata colpita da un brutto male.

Il cordoglio dell’Unisa:

“Il Rettore Aurelio Tommasetti e l'intera comunità accademica si uniscono al dolore dei familiari per la scomparsa della professoressa Savy, associata di Linguistica generale e di Linguistica applicata, coordinatrice di progetti di ricerca competitivi, responsabile del laboratorio L.A.B.L.A., studiosa e docente appassionata”.

Il dolore dei colleghi:

“E’ stata una donna  e una docente straordinaria che si è spesa per la didattica e la ricerca con passione rara e originale. E’ stata inoltre un’amica sincera e generosa per molti di noi. Se ne va una persona indimenticabile per colleghi, studenti ecc…La sua energia e il suo sorriso saranno sempre parte di noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento