Lutto all'Unisa, muore la professoressa Renata Savy

La docente, 51 anni, originaria di Napoli, nei mesi scorsi era stata colpita da un brutto male. Il cordoglio del Rettore Tommasetti e dei colleghi

Renata Savy

L’Università degli Studi di Salerno a lutto per la scomparsa della professoressa Renata Savy, docente di linguistica generale della facoltà di Lingue e Culture Straniera. La docente, 51 anni, originaria di Napoli, nei mesi scorsi era stata colpita da un brutto male.

Il cordoglio dell’Unisa:

“Il Rettore Aurelio Tommasetti e l'intera comunità accademica si uniscono al dolore dei familiari per la scomparsa della professoressa Savy, associata di Linguistica generale e di Linguistica applicata, coordinatrice di progetti di ricerca competitivi, responsabile del laboratorio L.A.B.L.A., studiosa e docente appassionata”.

Il dolore dei colleghi:

“E’ stata una donna  e una docente straordinaria che si è spesa per la didattica e la ricerca con passione rara e originale. E’ stata inoltre un’amica sincera e generosa per molti di noi. Se ne va una persona indimenticabile per colleghi, studenti ecc…La sua energia e il suo sorriso saranno sempre parte di noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di casa e sparisce nel nulla: imprenditore trovato morto a Colliano

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Pioggia di multe per i clienti dei negozi a Scafati: scoppia la rivolta dei commercianti

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

  • Pontecagnano, in fiamme il lido "La Vela": deviato il traffico

Torna su
SalernoToday è in caricamento