menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della conferenza

Un momento della conferenza

Ecco "UniMap", la mappa Unisa con i percorsi riservati ai disabili

L'applicazione permette, grazie ad una prospettiva aerea della mappa del campus, di visualizzare la posizione dell'utente tramite l'attivazione del Gps. In futuro saranno utilizzate anche foto e planimetrie dei piani di aule e uffici

E’ stata presentata questa mattina, presso la sala stampa "Biagio Agnes" del Campus di Fisciano, UniMap, la mappa con i percorsi dedicati alla disabilità. L'applicazione è stata creata da alcuni studenti del corso di laurea magistrale in Informatica e donata all'Ateneo. All’incontro hanno partecipato  il rettore Aurelio Tommasetti, la delegata del rettore alla disabilità Giulia Savarese, la delegata del rettore alla comunicazione Vittoria Marino, la docente di interazione uomo macchina e usabilità del software Giuliana Vitiello e i dottori in Informatica Liliana Annunziata, Raffaele Costantino, Raffaele Maiese, Ernesto Pizza e Vincenzo Vicidomini, creatori e realizzatori di UniMap.

UniMap nasce principalmente con lo scopo di facilitare l'orientamento di persone con disabilità all'interno del campus di Fisciano. L'obiettivo della App è garantire, infatti, un supporto per l'autonomia negli spostamenti. L'applicazione permette, grazie ad una prospettiva aere a della mappa del campus, di visualizzare la posizione dell'utente tramite l'attivazione del GPS. UniMap visualizza i percorsi dedicati sulla mappa stabilendo un punto di partenza e un punto di arrivo. Questi percorsi, accompagnati da una sintesi vocale, evitano barriere architettoniche, scale o altre complicazioni relative ad una disabilità motoria.

Inoltre, in prospettiva, l'applicazione permetterà anche di orientarsi all'interno degli edifici, attraverso foto e planimetrie dei piani e sarà implementata anche per il campus di Baronissi. "UniMap è una meritevole iniziativa dei nostri studenti di informatica - ha dichiarato il rettore - Gli studenti, con la supervisione scientifica dei docenti della loro area, hanno ideato questa App utile a tutti gli utenti dell'Ateneo per l'orientamento. E' chiaro che, accanto all'orientamento, un'altra parola chiave per noi è la disabilità. Rendere il nostro campus sempre più vivibile e accessibile è tra i nostri obiettivi d'investimento più imminenti. E' un messaggio di civiltà, di attenzione ai giovani, alle famiglie e agli studenti, soprattutto a quelli con qualche difficoltà".

Al termine dell'incontro il Rettore Tommasetti ha consegnato agli studenti, creatori della App, gli attestati di accettazione della donazione ricevuta da parte dell'Ateneo, complimentandosi per il lavoro svolto. La nuova applicazione, disponibile per il download nei playstore apple e android, è presente a questo  link sul sito di Ateneo: https://www.disabilidsa.unisa.it/servizi/unimap.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento