menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Trova l'albergo chiuso in Costiera e si infuria: uomo fermato dai carabinieri

Si tratta di un professionista laziale, 51 anni, prima sedato dalla Croce Bianca e poi indentificato dai militari: voleva ritornare nell'albergo dove i propri genitori avevano trascorso la prima notte di nozze

Un uomo è stato sedato dalla Croce Bianca e poi fermato dai carabinieri di Ravello dopo essere andato in escandescenza per aver trovato chiuso l'albergo dove i genitori avevano trascorso la prima notte di nozze. E' accaduto in piazza Vescovado e la persona fermata, un 51enne laziale, aveva deciso di soggiornare e cenare nell struttura. Poi il panico.

I fatti

L'uomo ha cominciato a delirare - scrive Il Vescovado - nel centro storico e i residenti preoccupati hanno allertato i soccorsi. Nel frattempo è stata contattata la figlia che ha spiegato ai militari la patologia della qualeesoffre il padre. L'uomo è poi salito a bordo dell'ambulanza per essere sottoposto a cure. E' stato anche portato presso il centro psichiatrico dell'Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento