menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia di incendiare gli uffici del Comune di Salerno: arrestato dai "Falchi"

Il titolare di un noto locale del centro storico ha minacciato di dare fuoco agli uffici del Suap e agli impiegati con una bottiglia di benzina e un accendino

Gli uomini della sezione “Falchi” della Squadra Mobile di Salerno hanno arrestato un uomo, L. A le sue iniziali, per minacce aggravate a pubblico ufficiale. Nella mattinata di ieri, infatti, quest’ultimo, impugnando una bottiglia da 1,5 litri di benzina in una mano e brandendo un accendino nell’altra, ha minacciato gli impiegati dello sportello Unico Attività Produttive del Comune (Suap) del Comune di Salerno. In particolare ha minacciato di incendiare gli uffici, ma anche gli stessi impiegati comunali, perchè il Comune gli ha sospeso il provvedimento di autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico del ristorante “La Lampara” situato nel centro storico del capoluogo.

Sul posto, in via Dei Canali, sono giunte in pochi minuti le pattuglie dei Falchi che hanno prontamente immobilizzato l’uomo impedendogli di compiere una follia. Successivamente, d’intesa con il Sostituto Procuratore Carlo Rinaldi, è stato arrestato dalla Squadra Mobile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento