menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Passeri (Foto da Facebook)

Giovanni Passeri (Foto da Facebook)

Torna da una missione e muore: militare vittima dell'uranio impoverito

Dolore e sconcerto a Scafati per la scomparsa di Giovanni Passeri, 41 anni, deceduto dopo aver combattuto per quattro anni contro un tumore ai polmoni. Sotto choc familiari e amici

Nuovo dramma in provincia di Salerno per la morte di un militare di soli 41 anni, Giovanni Passeri, originario di Scafati ma residente a Pompei. Ieri mattina, infatti, il suo cuore ha smesso di battere dopo una lunga battaglia contro un tumore ai polmoni: un'altra possibile vittima dell’uranio impoverito al ritorno della sua missione nei Balcani (circa quattro anni fa), lascia la moglie e due figli. Avvolti dal dolore i familiari e gli amici di Giovanni, la cui bacheca Facebook continua ad essere inondata di messaggi di cordoglio. Scrive Aldo: “Sono profondamente dispiaciuto e addolorato per la grave perdita di un collega e amico. Hai lottato fino all'ultimo respiro proprio come fa un vero soldato. Riposa in pace”. Salvatore: “Mi ha spezzato il cuore questa notizia.Porterò con me per sempre nel mio cuore il tuo ricordo.Quello di un amico un fratello un collega speciale.Ciao Gianni”. Oscar: “Hai lottato come un guerriero fino alla fine ma questo male non si può battere. Vola in cielo nelle milizie celesti. Riposa in pace amico mio!!!

 Anche don Sebastiano Bifulco, parroco della chiesa di Tre Ponti, dov’è cresciuto e vissuto Giovanni Passeri, ha affidato al noto social network le sue parole di addio all' amico di sempre: “Riposa tra le braccia del tuo Gesu che hai amato e ricercato in ogni istante della tua vita. Dal cielo guardaci e prega per noi”. I funerali si svolgeranno questa mattina a Pompe,i alle 11, nella parrocchia dell’Immacolata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento