Vacanze in Italia, Adinolfi (M5S): "Venite alla scoperta di un Paese bello e sicuro"

L'europarlamentare salernitana lancia un appello ai turisti stranieri in vista della stagione estiva

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Per il nostro Paese, in particolare per il sud, il turismo è volano di sviluppo e dà lavoro a migliaia di persone. Da qui, il mio invito ai nostri referenti politici locali, ai meetup, alle associazioni locali e a tutti i cittadini che amano la loro terra, affinché possano aiutarci, attraverso foto e video, a raccontare un’Italia bella e sicura, fatta di bellezze naturalistiche e artistiche, di spiagge paradisiache e sentieri mozzafiato, di borghi antichi ed eccellenze enogastronomiche. In questo momento, ognuno di noi può mettere un piccolo quanto importante mattoncino per aiutare il nostro Paese a risollevarsi e a rilanciarsi”. Da Bruxelles, l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi, rilancia la campagna di comunicazione online “#ItalyIsBack”, promossa dalla delegazione europea dei pentastellati per promuovere l’Italia e le sue bellezze.

“Le nonne che preparano i piatti di una volta, gli artigiani a lavoro nelle botteghe tra le viuzze antiche, tradizioni e spaccati di vita quotidiana che dobbiamo trasmettere per dare quella marcia in più al nostro Paese – conclude l’europarlamentare – Attraverso i social media mostreremo con immagini e video quello che i turisti di tutto il mondo non possono perdere. L’Italia è un Paese sicuro e vivo, le sua bellezze e le sue eccellenze non aspettano altro di esser riscoperte”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento