rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Baronissi

Vaccinazioni bimbi a Baronissi, Valiante contro l'Asl: "Mezza giornata a settimana è inaccettabile"

Il sindaco della Valle dell'Irno prende di mira l'organizzazione della campagna vaccinale negli hub

Ancora una volta, come accaduto nelle ultime settimane, il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante attacca l’Asl di Salerno sull’ organizzazione della campagna vaccinale, a partire da quella per i più piccoli. 

Le criticità

Valiante spiega che “a Baronissi è assolutamente incongrua e insufficiente l’organizzazione vaccinale per i bimbi 5 – 11 anni. Il solo turno del sabato mattina (quest’oggi somministrate circa 230 dosi) è del tutto sottodimensionato rispetto alle necessità e alle richieste. Tantissime prenotazioni rimaste per ora inevase non consentono una diffusa vaccinazione; e proprio lo scarso numero di bimbi vaccinati ha indotto l’autorità regionale ad interdire per due settimane la didattica in presenza nelle more (sic) di una grande campagna vaccinale.Dunque l’Asl moltiplichi turni e vaccinazioni. Lo chiederò ufficialmente al Direttore Generale e al Direttore del Distretto Sanitario 67. Non plausibile andare in controtendenza rispetto alle direttive nazionali e regionali e soprattutto in maniera illogica. Si attivino tutti! E stavolta lo facciano presto!”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni bimbi a Baronissi, Valiante contro l'Asl: "Mezza giornata a settimana è inaccettabile"

SalernoToday è in caricamento