menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

Il chiarimento: “La percentuale è stata raggiunta grazie alla suddivisione in più dosi operata dai vaccinatori". File e disagi all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, parlano i medici: "In fila per vaccinarci"

In Campania ci sono più vaccinati che vaccini arrivati. Su 67.020 dosi di vaccino anti Covid ricevute dalla Regione, infatti, ne sono state somministrate 68.138. La percentuale è del 101%. La classifica è riportata anche dall’Aifa, cioè l'Agenzia italiana del farmaco. Sul web impazzano le polemiche, c'è chi ironizza. Non si tratta, però, di dati farlocchi. Anzi, la spiegazione l’ha fornita l’Unità di Crisi.

I dettagli

“La percentuale è stata raggiunta grazie alla suddivisione in più dosi operata dai vaccinatori: in Campania, come specifica anche il governo sul sito web dei dati vaccinali, hanno infatti diviso in diverse occasioni la boccetta del vaccino in sei dosi - è stato chiarito - come previsto anche dal protocollo Aifa”.

Lo scenario

Sono in arrivo nel frattempo altre dosi che consentiranno la ripresa delle attività di vaccinazione alla Mostra d’Oltremare, da mercoledì. La Polizia Stradale scorta i vaccini diretti a Potenza e Salerno, nonché nei centri di distribuzione di Lecce e Bari per la successiva consegna nelle altre città della Puglia. I vaccini sono partiti dall’aeroporto di Napoli Capodichino.
 

Disagi

File e proteste, invece, all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. I disagi sono stati denunciati dai medici che stamattina sono in attesa di vaccinarsi contro il Covid. Si tratta dei medici di famiglia, inclusi i pediatri, personale sanitario in servizio in ospedale. Sono state segnalate criticità anche per quanto riguarda l'accesso al parcheggio che viene riservato ai dipendenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento