Cronaca

Vaccini a domicilio per ultraottentenni non deambulanti, ritardi in Campania

Luca Abete di Striscia la Notizia ha cercato di approfondire la questione: ecco cosa ha scoperto tra ufficio relazioni con il pubblico, Asl e medici di base

In Campania la campagna vaccinale a domicilio per ottantenni non deambulanti non è ancora partita, nonostante queste persone si siano prenotate da più di un mese. Luca Abete di Striscia la Notizia ha cercato di approfondire la questione: ecco cosa ha scoperto tra ufficio relazioni con il pubblico, Asl e medici di base.

I dettagli

Tutti in fila per i vaccini, ma chi non può deambulare ha bisogno di aiuto. L'inviato di Striscia ha fatto un giro per gli uffici: "Ci sono  migliaia di ultra 80enni che hanno prenotato una vaccinazione a domicilio che non arriva. Ne abbiamo sentite delle belle. Ci hanno fatto sapere poi che, il problema è in via di risoluzione: arriveranno più vaccini e saranno affidati anche ai medici di base".

Guarda>>>Il video


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini a domicilio per ultraottentenni non deambulanti, ritardi in Campania

SalernoToday è in caricamento