Cronaca

Vaccino anti-Covid, l'Unità di Crisi: "Nessuna controindicazione, si prosegua con Astrazeneca"

In Campania continuerà ad essere utilizzato. I dubbi erano sorti dopo il ritiro di due lotti ieri

Nonostante il blocco deciso dall’Asl Napoli 1 Centro, l'Unità di Crisi della Regione Campania, riunitasi d'urgenza questa mattina, ha recepito le indicazioni del Ministero della Salute, sbloccando la somministrazione del vaccino Astrazeneca.  

La prevenzione

Il processo dunque riprenderà regolarmente, “fatti salvi i lotti sui quali, in via precauzionale, è in corso una campionatura da parte dell'Istituto Superiore di Sanità”. Tali lotti non verranno utilizzati per il tempo strettamente necessario al completamento della campionatura. “Non esistono al momento controindicazioni sanitarie al prosieguo della campagna vaccinale con Astrazeneca” fanno sapere dall’Amministrazione regionale.

L'Asl di Salerno 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti-Covid, l'Unità di Crisi: "Nessuna controindicazione, si prosegua con Astrazeneca"

SalernoToday è in caricamento