rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Vaccino contro il papilloma: danni permanenti per una bambina, il caso

Da brivido la storia di una ragazzina che all’epoca aveva 11 anni: come riporta il Mattino, oggi la ragazza non riesce nemmeno più ad articolare bene il linguaggio

Ricorse ad un vaccino contro il papilloma virus, assunto con due fiale del farmaco sponsorizzato dalle case farmaceutiche come prevenzione del tumore al collo dell’utero. Ma, dopo l'assunzione del medicinale cominciò a stare male e i problemi  le portarono gravissimi danni cerebrali e difficoltà motorie. Orrenda la storia di una ragazzina che all’epoca aveva 11 anni: come riporta il Mattino, oggi la ragazza non riesce nemmeno più ad articolare bene il linguaggio.

Il caso è approdato al tribunale civile di Salerno, per via di un esposto presentato dai familiari della minore che hanno sporto denuncia contro il Ministero della Salute e contro l’azienda sanitaria dove la bambina eseguì il vaccino. Si indaga.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino contro il papilloma: danni permanenti per una bambina, il caso

SalernoToday è in caricamento