Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Cilento, farmaci "sospetti" in una parafarmacia: scatta il sequestro

I carabinieri del Nas di Salerno hanno rinvenuto anche alcuni farmaci cosiddetti “Salvavita”, normalmente presenti solo nelle farmacie degli ospedali

Trentacinque confezioni di medicinali soggetti a prescrizione medica (per i quali è vietata la vendita presso le parafarmacie), quindici dei quali privi del bollino farmaceutico di garanzia (cosiddetta fustella) sono stati oggetto di un sequestro in una parafarmacia nel Cilento.

L'operazione

I carabinieri del Nas di Salerno hanno rinvenuto anche alcuni farmaci cosiddetti “Salvavita”, normalmente presenti solo nelle farmacie degli ospedali. I controlli del Nas puntano ora a verificare se la fustella asportata dai farmaci sia stata già utilizzata per ottenere il rimborso dal sistema sanitario regionale, e, pertanto, se sia stata attuata una truffa in danno di quest’ultimo, o addirittura se sia stata applicata a ricette falsificate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cilento, farmaci "sospetti" in una parafarmacia: scatta il sequestro

SalernoToday è in caricamento