Cronaca Vallo della Lucania

Litigio tra due donne scatena una rissa tra famiglie: in 14 sotto giudizio

Sono 14 le persone che ora dovranno comparire davanti ai giudici del Tribunale di Vallo della Lucania e rispondere della rissa.

Lite tra famiglie, al processo ci vanno in 14. Il dibattimento inizierà il 22 aprile prossimo. I fatti risalgono al luglio del 2020 quando ad Angellara si scatenò una scazzottata tra due donne. Una di loro, 36 anni, aveva denunciato di essere stata minacciata di morte e picchiata. Verso di lei sarebbe scattata una vera e propria spedizione punitiva, dopo una lite con la sua vicina.

I fatti

La 36enne, stando alla denuncia, sarebbe stata trascinata per i capelli fuori dalla sua abitazione ma sarebbe riuscita a contattare il padre che giunto sul posto avrebbe subito le medesime minacce di morte. La vicenda sarà oggetto di processo, con la vittima finita in ospedale a farsi refertare con ferite giudicate guaribili in pochi giorni. Sono 14 le persone che ora dovranno comparire davanti ai giudici del Tribunale di Vallo della Lucania e rispondere della rissa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigio tra due donne scatena una rissa tra famiglie: in 14 sotto giudizio

SalernoToday è in caricamento