menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno entrare troppa gente, sequestrate due discoteche salernitane: multati i titolari

I carabinieri hanno fatto irruzione all'interno di due locali situati nel territorio del Vallo di Diano. Diverse le irregolarità riscontrate durante i controlli

Due note discoteche del Vallo di Diano sono state sequestrate, la scorsa notte, dai carabinieri di Sala Consilina.

I controlli

I militari dell’Arma, insieme al personale  dell’Ispettorato del Lavoro di Potenza, dell’Asl di Salerno e della Siae di Napoli, hanno sottoposto a sequestro due locali e denunciato i rispettivi titolari per apertura abusiva di luoghi di pubblico intrattenimento riscontrando, in entrambi i casi, la presenza di persone ben oltre la soglia consentita: nel primo caso circa 500 persone, a fronte di 150 e, nel secondo, 400 persone, a fronte di 200.  Durante le ispezioni, sono emerse altre gravi violazioni in tema di sicurezza, prevenzione e protezione dagli infortuni sui luoghi ma anche violazioni delle norme antincendio. In particolare, i carabinieri hanno posto i sigilli anche in considerazione dell’ostruzione delle uscite di sicurezza all’interno, a causa di tavoli utilizzati come guardaroba improvvisati, ed all’esterno, per via di automobili parcheggiate a ridosso delle uscite di emergenza, che non ne permettevano in alcun modo l’apertura mettendo in serio pericolo le persone presenti dentro ai locali. Per le violazioni riscontrate sono state verbalizzate sanzioni per circa 18 mila euro. Il blitz è scattato a ventiquattrore di distanza dalla tragedia di Ancona.

Il commento di Salvini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordinanze e zone: Speranza ha firmato, la Campania da lunedì è rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento