Donna accoltellata al cuore, sequestrata la salma: mistero all'ostello

Francesca Galatro, 66 anni, era originaria di Buonabitacolo ma da anni viveva a Vallo della Lucania. Diverso tempo fa aveva cambiato sesso. I carabinieri non escludono alcuna pista

E’ avvolta dal mistero la morte di una donna di 66 anni, Francesca Galatro, il cui corpo senza vita è stato rinvenuto ieri pomeriggio in una casa di accoglienza a Vallo della Lucania. Era originaria di Buonabitacolo, ma da anni viveva nel comune cilentano. E, diverso tempo fa, si era sottoposta ad un intervento chirurgico per cambiare sesso. Prima, infatti, era un uomo. 

Il dramma

Il cadavere era posizionato sul letto in una pozza di sangue con un coltello conficcato nel cuore. A dare l’allarme è stata una dipendente del Piano di Zona, che gestisce la struttura che assiste i cittadini senza fissa dimora. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Immediate le indagini con i primi rilievi dei carabinieri che, al momento, non escludono alcuna pista: né quella dell’omicidio né quella del suicidio. Ora la salma è stata trasportata all’ospedale “San “Luca” dove sarà effettuata l’autopsia. Dolore nella comunità vallese dove la 66enne era molto conosciuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento