menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immobilizzato, picchiato e chiuso in una busta: così è stato ucciso un cane a Pagani

I militari hanno immediatamente avvisato l'Asl competente: il povero cagnolino è stato subito trasportato nella struttura operatoria del canile di Cava de' Tirreni. Disperate le sue condizioni: purtroppo non ce l'ha fatta

Guaiva disperatamente "chiuso in una busta". Così sabato pomeriggio dei passanti hanno segnalato ai carabinieri della tenenza di Pagani quel fagotto nero: dentro, è stato trovato un meticcio bianco, non microchippato, riconosciuto come abituale frequentatore della zona tra Nocera Inferiore e Pagani, di indole mansueta. Purtroppo è stato preso di mira dai vandali che lo hanno immobilizzato, bloccandogli le zampe anteriori con dello scotch, per poi picchiarlo e rinchiuderlo nella busta.

I militari hanno immediatamente avvisato l’Asl competente: il povero cagnolino è stato subito trasportato nella struttura operatoria del canile di Cava de’ Tirreni. Disperate le sue condizioni: purtroppo non ce l'ha fatta. La Lega Difesa del Cane di Cava de' Tirreni resta a disposizione per raccogliere le informazioni sui crudeli autori dell'atroce gesto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento