Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Vile atto vandalico a Castel San Giorgio, distrutte le targhe di Falcone e Borsellino

Erano 18 in tutto le targhe presenti nel giardino della memoria dedicato alle vittime innocenti delle mafie

Vile atto vandalico in Largo Onorato a Castel San Giorgio: sono state distrutte le targhe dei magistrati Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e del giornalista Giuseppe Fava, presenti nel giardino della memoria dedicato alle vittime innocenti delle mafie. Le targhe erano apposte sui tronchi degli alberi. Nel giardino, inaugurato nel novembre scorso, erano 18 le targhe. Tanta amarezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vile atto vandalico a Castel San Giorgio, distrutte le targhe di Falcone e Borsellino

SalernoToday è in caricamento