Sequestro di palloncini e caldarroste: blitz contro gli abusivi a Salerno, straniero irregolare nei guai

La Polizia Municipale, in particolare, il 25 novembre, lungo i viali del Lungomare Trieste, ha sequestrato delle merce messa in vendita da un marocchino, accusato di ricettazione e contraffazione

Controlli serrati, al chiarore delle Luci d'Artista. La Polizia Municipale, infatti, il 25 novembre, lungo i viali del Lungomare Trieste ha sequestrato delle merce messa in vendita da un marocchino, accusato di ricettazione e contraffazione. Lo straniero è stato anche denunciato all’Autorità Giudiziaria perché in possesso di un permesso di soggiorno scaduto.

I provvedimenti

Inoltre, durante l’intero week-end, il personale della Polizia Municipale ha intensificato i controlli per la repressione dell'ambulantato abusivo, specie sul Corso Vittorio Emanuele, nel Centro Storico, presso la Villa Comunale, lungomare Trieste: il tutto si è concretizzato in 7 sequestri di palloncini,  giocattoli e chincaglieria varia a carico prevalentemente di venditori extracomunitari, compreso poi il sequestro di caldarroste e di una fornace in via Velia, all'altezza Corso Vittorio Emanuele. Il monitoraggio continuo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento