menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pisano

Pisano

Vendita Centrale del Latte: al via la petizione di M5S

Pisano: "La Centrale del Latte è una risorsa di tutti i cittadini e a decidere di venderla non può essere una sola persona"

Gazebo informativi e una petizione per fermare "l’immotivata cessione della Centrale del Latte da parte del Comune di Salerno". Saranno giorni decisamente impegnativi per gli attivisti del Movimento 5 Stelle: tavoli, in piazza Caduti di Brescia, domenica, mentre il 21 e 28 luglio in piazza Cavour sul Lungomare.

"La Centrale del Latte è una risorsa di tutti i cittadini e a decidere di venderla non può essere una sola persona. Sono noti gli sprechi economici del Comune di Salerno e gli attivisti tutti nonché gran parte della popolazione non ritengono giusto privarsi  della Centrale per mantenere simili sprechi - spiega l'onorevole Girolamo Pisano - E' stata inoltre, avviata una vera e propria campagna di disinformazione da parte dell’amministrazione comunale: l’intento del Movimento è informare i cittadini sul perché si vuole vendere quest’azienda sana e fornisce utili al comune".

"Non vi sono norme che impongano di cedere la centrale del latte e ciò è stato ribadito anche al Consiglio Comunale dell’ 08.07.2013 dal Segretario Comunale il quale ha testualmente riferito che: non esistono norme che impongano la cessione - incalzano gli attivisti M5S - Dalla relazione commissionata dal Comune di Salerno a Kpmg (società advisor di proprietà svizzera alla quale il comune ha pagato circa 40.000 € per una relazione su dati non verificati e forniti dallo stesso Comune di Salerno)  si evince che l’azienda gode di ottima salute e le previsioni sono di crescita. Il fallimento non è nemmeno ipotizzabile". Per avere ulteriori informazioni sulla battaglia, dunque, è possibile recarsi presso i gazebo in piazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento