"Invasione" di venditori abusivi per il concerto di Tiziano Ferro: sequestri e denunce

Dei venditori ambulanti abusivi, la maggior parte provenienti dall’interland napoletano, approfittando del gran caldo e delle conseguenti condizioni delle tante persone giunte sul posto già dal mattino, hanno messo in vendita bevande abusivamente

In azione, il personale dei nuclei Antievasione Tributaria e Annonario del Comando di Polizia Municipale, ieri, al concerto di Tiziano Ferro. Sono stati effettuati una serie di controlli mirati in particolare al rispetto delle disposizioni relative al divieto di vendita e di detenzione di bevande alcoliche e non, in lattine, bottiglie di vetro e plastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione ha consentito di effettuare 9 sequestri a carico di altrettanti venditori ambulanti abusivi, la maggior parte provenienti dall’interland napoletano, che, approfittando del gran caldo e delle conseguenti condizioni delle tante persone giunte sul poto già dal mattino, hanno messo in vendita bevande abusivamente e a prezzi anche molto elevati. Sono state sequestrate in tutto 500 tra bottigliette d'acqua, lattine di bevande varie e bottiglie di birra in vetro: la merce sarà devoluta ad associazioni di beneficenza o alle mense dei poveri della città. Sono stati, inoltre, denunciati tre venditori per inottemperanza alle disposizioni e violazioni dei divieti imposti e sono state contestate violazioni amministrative sanzionate per 15.000 euro in totale. I conduttori dei mezzi usati per le vendite abusive sono stati accompagnati dal personale del Comando fin fuori dal comune di Salerno. Infine, sono state sequestrate circa 150 tra magliette e sciarpette vendute abusivamente. In questo caso i venditori si sono dati alla fuga lasciando la merce sul suolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento