menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo massacra di botte per un debito di 90 euro: 26enne in prognosi riservata a Sassano

L'aggressore, coetaneo della vittima, è stato arrestato dai carabinieri ed è ora ai domiciliari per lesioni personali aggravate. Una storia agghiacciante

Massacrato di botte per un debito di 90 euro: ora è in prognosi riservata nell'ospedale di Polla. E' successo la scorsa notte a Sassano: la vittima è un giovane di 26 anni che ha riportato la rottura della milza e contusioni di vario genere su tutto il corpo.

L'aggressore, coetaneo della vittima, è stato arrestato dai carabinieri ed è ora ai domiciliari per lesioni personali aggravate. Una storia agghiacciante.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento