Cronaca

Vertenza rifiuti a Perdifumo e Montecorice, chiesto incontro in Prefettura

Il segretario generale Angelo Rispoli: “Chiediamo di procedere alla convocazione delle parti, al fine di espletare il tentativo di conciliazione obbligatorio per il raffreddamento della vertenza"

La Fiadel Salerno chiede l’intervento del Prefetto per convocare i sindaci interessati alla vertenza e i rappresentanti dell’azienda Sra.

La vertenza

I dipendenti di Montecorice sono da due mesi senza stipendio, mentre quelli di Perdifumo da cinque mesi oltre alla quattordicesima.  “Alla Prefettura - dichiara il segretario generale Angelo Rispoli - chiediamo di procedere alla convocazione delle parti, al fine di espletare il tentativo di conciliazione obbligatorio per il raffreddamento della vertenza, come passo necessario a seguito delle gravi situazioni ingeneratasi tra i dipendenti dell’azienda Sra e nei Comuni in questione, che da mesi non percepiscono la retribuzione. Si dia una risposta in tempi brevi alle maestranze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza rifiuti a Perdifumo e Montecorice, chiesto incontro in Prefettura

SalernoToday è in caricamento