Cronaca

Ingorghi e code in Costiera, la Filt Cgil: "Subito gli ausiliari del traffico"

D'Alessio rivolge un appello alla Prefettura di Salerno affinchè convochi un incontro tra tutte le istituzioni per riattivare in tempi rapidi il servizio degli ausiliari alla viabilità

Costiera

"Il ripetersi degli ingorghi automobilistici in Costiera in Amalfitana rappresenta, senza mezzi termini, una situazione vergognosa e imbarazzante che denota una scarsissima attenzione nei confronti del territorio e reca notevoli disagi ai turisti, ai pendolari e ai cittadini residenti", questa la denuncia di Amedeo D'Alessio, segretario generale della Filt Cgil Salerno.

Preoccupato per la possibilità che tali ingorghi possano "danneggiare ulteriormente l’immagine e l’economia turistica di tutta la Costiera, già profondamente provata dalla crisi in corso e dalla atavica mancanza di un’adeguata politica di sostegno ai trasporti", dunque, D'Alessio rivolge un accorato appello alla Prefettura di Salerno affinchè convochi un incontro tra tutte le istituzioni per riattivare in tempi rapidi il servizio degli ausiliari alla viabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingorghi e code in Costiera, la Filt Cgil: "Subito gli ausiliari del traffico"

SalernoToday è in caricamento