Crolla una campata sul viadotto Italia: muore un operaio di 25 anni

Il giovane rumeno, Adrian Miholca, residente ad Auletta, stava lavorando sopra una ruspa quando si è innescato lo smottamento della campata che lo ha trascinato giù per oltre 80 metri

Foto archivio

Tragedia sulla quinta campata del viadotto Italia dell’autostrada A3 Salerno Reggio-Calabria, all'altezza di Laino borgo, dove un operaio di 25 anni, Adrian Miholca,  è morto facendo un volo di circa 80 metri. Il giovane di origini rumene e residente ad Auletta si trovava nella zona di cantiere Macrolotto 3.2, tra l'uscita autostradale di Laino Borgo e Mormanno, e stava lavorando sopra una ruspa quando si è innescato lo smottamento della campata che lo ha trascinato giù per oltre 80 metri.

Il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, addolorato, ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell'operaio e ha immediatamente nominato una commissione d'inchiesta interna per verificare la dinamica e le responsabilità dell'incidente. I tecnici dell'Anas e del Contraente Generale sono arrivati per i sopralluoghi e per valutare eventuali danni alle strutture limitrofe.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento