Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Vietri sul Mare

Dai domiciliari al carcere, per le ripetute evasioni: in azione i carabinieri di Vietri

L’arrestato stava scontando una condanna di due anni di reclusione poiché riconosciuto colpevole di un incendio doloso (commesso il 2 luglio dell’anno 2017) che aveva distrutto una vasta area di vegetazione in una zona collinare della frazione Molina

Ha violato gli arresti domiciliari, ma non l'ha passata liscia, D.D.C., classe '77, pregiudicato di Vietri che ieri pomeriggio è stato messo in manette dai carabinieri diretti dal Luogotenente Antonio Fogliame e coordinati dal Comandante interinale della Compagnia di Salerno Graziano Maddalena. Eseguito, infatti, il decreto di sospensione cautelare della detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di  Salerno, per le ripetute violazioni alle prescrizioni del regime detentivo accertate dal reparto.

L'arresto

L’arrestato che stava scontando una condanna di due anni di reclusione poiché riconosciuto colpevole di un incendio doloso (commesso il 2 luglio dell’anno 2017) che aveva distrutto una vasta area di vegetazione in una zona collinare della frazione Molina, è stato condotto, dunque, presso la Casa Circondariale di Salerno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai domiciliari al carcere, per le ripetute evasioni: in azione i carabinieri di Vietri
SalernoToday è in caricamento