Cronaca

Stalking ad una docente, incursioni in casa sua per rubare: rischia la condanna

Un incubo per una docente universitaria di Salerno, vittima di un vicino di casa, che possedeva anche le chiavi dell'appartamento che aveva dato in fitto alla vittima

Offese, minacce e incursioni all'interno della casa. Un incubo per una docente universitaria di Salerno, vittima di un vicino di casa, che ora rischia 10 mesi di condanna, secondo quanto chiesto dalla procura di Salerno, giorni fa, in tribunale. L'accusa è stalking e furto. In primavera ci sarà il verdetto del giudice. La storia risale ad un paio d'anni fa, a Vietri sul Mare, in un appartamento preso in fitto dalla donna. Da subito i rapporti con i vicini - una famiglia di cinque persone - sarebbero stati difficili. La situazione poi precipitò quando la docente, infastidita dai continui rumori che provenivano dalla casa confinante con la sua, chiese maggiore rispetto. Da allora la convivenza si trasformò in un incubo. Il vicino, che aveva una copia delle chiavi dell'appartamento dato in fitto alla donna, si sarebbe introdotto ipù volte in casa della docente, per rubare oggetti di valore. Le incursioni sono state documentate in un video girato dalla docente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking ad una docente, incursioni in casa sua per rubare: rischia la condanna

SalernoToday è in caricamento