menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rispoli

Rispoli

Luci d'Artista: vigili stagionali non assunti e carta riciclata per le multe, la denuncia del Csa

Rispoli: “Stagionali non assunti a full-time e 170mila euro spesi per i facilitatori del traffico pedonale non addestrati. Sede fatiscente e carta riciclata per fare le fotocopie”

"Stagionali non assunti a full-time e 170mila euro spesi per i facilitatori del traffico pedonale non addestrati. Sede fatiscente e carta riciclata per fare le fotocopie”: questa la denuncia di Angelo Rispoli, segretario della Csa provinciale, con l'inaugurazione delle Luci.

Gli obiettivi mancati
 

“Gli obiettivi strategici per il flusso economico da destinare ai lavoratori non sono stati destinati - ha detto il sindacalista- Non parliamo poi degli stagionali non assunti con contratto full-time, anche se c’era il rimborso di 170mila euro avuto dalla Regione Campania per gli agenti distaccati della Municipale di Salerno. Forse servivano ad altro, come dimostrano i facilitatori del traffico pedonale. Si tratta di personale non addestrato e che è anche un problema per gli agenti. Sarebbe servito programmare le assunzioni, mentre la graduatoria attuale sta per scadere”. 

La sede

Disagi non mancano neanche all’interno del Comando di via dei Carrari. “La sede è fatiscente. Noi facciamo le multe agli altri ma dovrebbero sanzionare noi per come siamo ridotti. Barriere mai rimosse, non abbiamo una cella di sicurezza e ricicliamo i fogli per usare le stampanti in vista di una digitalizzazione mai avvenuta. In queste condizioni lavorare è assurdo”, ha concluso Rispoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento