menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due papà per una bambina a Sarno: aperta un'inchiesta

Come riporta Il Mattino sono state le puericultrici e le infermiere del nido del reparto di maternità del nosocomio sarnese, nella mattinata di ieri, a notare le incongruenze

Aperta un'inchiesta su una possibile compravendita di una neonata all'ospedale Villa Malta di Sarno: sotto torchio una coppia rumena ed una coppia italiana. Due papà e due certificati diversi, due nomi e due paesi diversi per la piccola che è nata da appena cinque giorni fa. Sono state le puericultrici e le infermiere del nido del reparto di Maternità del nosocomio sarnese - riporta Il Mattino - a notare le incongruenze quando si sono ritrovate davanti due certificati di registrazione all’anagrafe: uno fatto da un uomo di origini rumene ed uno da un italiano residente nel comune di Poggiomarino.

Subito allertati i carabinieri che sono arrivati al reparto in via Sarno Striano mettendo sotto torchio la donna. La coppia rumena, davanti alle domande serrate dei militari, ha tentato di dare delle risposte raccontando di una relazione extraconiugale della donna con l’italiano. Una versione che però non ha convinto gli inquirenti. La Procura ha aperto un fascicolo disponendo l’accertamento del Dna dei due uomini per risalire alla paternità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento