Cronaca

San Matteo 2021, la gioia del sindaco di Vincenzo Napoli: "Grazie Salerno"

"È il ritorno alla vita nella città che abbiamo costruito: accogliente, civile, sicura. La Salerno che i veri salernitani conoscono, amano e difendono. La Salerno che torna a vivere generando gioia, economia e lavoro", ha detto il primo cittadino

"Salerno è tornata ad abbracciarsi per la Festa di San Matteo. Migliaia di persone al solenne Pontificale, altre migliaia fino a tardi nella meravigliosa Piazza della Libertà e nei locali del Centro Storico". Così il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, commenta due giorni di gioia e di inaugurazioni, in occasione della festa del Santo Patrono.

I dettagli

"È il ritorno alla vita nella città che abbiamo costruito: accogliente, civile, sicura. La Salerno che i veri salernitani conoscono, amano e difendono. La Salerno che torna a vivere generando gioia, economia e lavoro - ha commentato il primo cittadino - Grazie al Cardinale Parolin per l'apprezzamento profuso nei riguardi della nostra comunità. Grazie all'Arcivescovo Bellandi per aver permesso questo meraviglioso abbraccio con il nostro Patrono. Grazie a tutti quelli che hanno lavorato per la perfetta riuscita della Festa di San Matteo. Ma sopratutto grazie a tutti i miei concittadini. Grazie Salerno, Grazie San Matteo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Matteo 2021, la gioia del sindaco di Vincenzo Napoli: "Grazie Salerno"

SalernoToday è in caricamento