Voleva lavorare in campagna: violentata a San Marzano

Un ennesimo episodio di atroce violenza ai danni di una giovane donna, si è consumato nella nostra provincia. Una giovane marocchina, infatti, dopo aver raccolto dei pomodori, è stata violentata e malmenata

violenza

Aveva concordato una giornata di lavoro in campagna, per la raccolta di pomodori, ma è stata ingannata e violentata senza pietà. E' accaduto martedì, a San Marzano sul Sarno, ad una giovane marocchina che ha subito un umiliante abuso da un suo connazionale M.A. di trent'anni. L'uomo, infatti, invece di portarla in campagna per permetterle di lavorare, l'ha condotta a casa sua, chiudendo la porta a chiave e minacciandola con un coltello per consumare il rapporto sessuale.

A nulla sono serviti i tentativi di rifiuto della donna che ha subito, proprio per le sue resistenze, innumerevoli percosse. Dopo aver abusato della povera ragazza, l'uomo le ha permesso di abbandonare l'abitazione, non prima di averla minacciata di morte affinchè non parlasse dell'accaduto. Ma la giovane, coraggiosamente, ha denunciato l'uomo ai carabinieri che hanno immediatamente arrestato il trentenne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento