Violenza sulle donne: tutti in piazza per gridare "mai più"

Agropoli si mobilita e organizza un dibattito, un evento musicale e un flash mob in Piazza Vittorio Veneto. Verrà posizionata una panchina rossa nel centro cittadinoin memoria delle vittime

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in programma domenica 25 novembre, Agropoli si mobilita e organizza un dibattito, un evento musicale e un flash mob in Piazza Vittorio Veneto.

L'annuncio

"L’Amministrazione comunale – affermano il sindaco Adamo Coppola e il consigliere comunale con delega alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo – è da sempre vicino alle vittime di violenza. Non a caso, presso il nostro Comune sono attivi lo sportello contro la violenza assistita per minori abusati e maltrattati e lo sportello contro la violenza di genere. E' in fase di programmazione anche uno spazio dedicato agli uomini maltrattati. Agropoli è sensibile al tema e come segno tangibile di tale attenzione, verrà posizionata una panchina rossa nel centro cittadino, proprio in memoria delle donne vittime di violenza, affinché atti del genere non si verifichino più in futuro.  

Il programma

Alle ore 10, momento musicale con Anna Ascolese e un quarto d'ora dopo il dibattito con il sindaco Adamo Coppola. Partecipano: Vanna D’Arienzo, consigliere con delega alle Politiche Sociali del Comune di Agropoli; Benedetta Sirignano, avvocato penalista; Fabio Martino, Presidente associazione “A Voce Alta” Salerno - Centro Time Out; Monia Monzo, Coordinatrice Centro Antiviolenza del Piano Sociale di Zona S8 di Vallo Della Lucania “Il volo delle farfalle”; Raffaella Di Maio, legale CAV; Simona Aletta, Assistente sociale CAV. Modera il giornalista Andrea Passaro. Alle ore 11:15, FLASH MOB con le scuole di ballo di Agropoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Ucciso a coltellate l'ex pentito Franco Lettieri detto "O' cacaglio": arrestato un 57enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento