menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inaugurazione

L'inaugurazione

Violenza sulle donne, inaugurata la panchina rossa a Salerno

Numerose le iniziative in programma nel capoluogo e in provincia su questo grave problema che, ogni giorno, affligge migliaia e migliaia di donne

Oggi, 25 novembre, è la Giornata contro la Violenza sulle Donne, istituita il 17 dicembre del 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Numerose le iniziative in programma a Salerno e in provincia su questo grave problema che, ogni giorno, affligge migliaia e migliaia di donne.

I partecipanti

Questa mattina, dinanzi alla Cittadella Giudiziaria, è stata inaugurata la panchina rossa alla presenza dell'assessore alle pari opportunità Gaetana Falcone, del presidente della Corte d'Appello Iside Russo, del Procuratore Generale Leonida Primicerio, del vicepresidente della Camera di Commercio Giuseppe Gallo e del presidente del Comitato per l'Imprenditoria Femminile Angela Pisacane. Un gesto simbolico per rappresentare l’impegno nel contrasto alla violenza contro le donne.

Le proposte dei politici

Il dibattito tra studenti e poliziotti

Violenza sulle donne, all’Ic Picentia flash mob e lettura poesie di Maram Al Masri

Palloncini rossi, musica, danza e poesia stamane all’Ic Picentia, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. Un momento di riflessione, a conclusione dei percorsi didattici, che hanno coinvolto tutti gli alunni, docenti e genitori, della scuola Secondaria dell’istituto comprensivo.

In apertura gli studenti della III F hanno interpretato, in gruppo e individualmente, i versi della poetessa siriana Maram Al Masri (che incontreranno il 28 novembre al teatro Ghirelli a Salerno per approfondire il dialogo cominciato tra i banchi di scuola), dando voce alle vicende dei figli e delle donne vittime di violenza. Invece, gli alunni della classe III C sono entrati nel vivo del fenomeno riportando quanto approfondito durante le attività didattiche curate dai docenti Rossana Rogato, Luisa Sica, Antonella Chiaviello. Con il supporto di slides esplicative, i ragazzi hanno illustrato numeri e dati dei delitti contro le donne affrontando anche il tema dello stalking e delle violenze quotidiane che sfuggono alle statistiche, oltre ai riferimenti normativi per il contrasto alla violenza di genere.

Gli alunni si sono poi cimentati in un flash mob ideato, su una rilettura di un monologo dell'attrice Paola Cortellesi, dal professore Gianfranco D’Onofrio. A far da sottofondo l’esecuzione di brani al pianoforte da parte degli allievi della sezione strumentale, coordinati dalla docente Luisiana De Chiara. All’iniziativa ha partecipato l’assessore alla Pubblica istruzione del comune di Pontecagnano, Michele Di Muro e Federica Turi, Managemente assistant Automar, una rappresentante de La Rada partners dell’istituto in diverse iniziative destinate agli alunni con bisogni educativi speciali.

«La qualità del lavoro svoltocommenta la dirigente scolastica dell’Ic Picentia Ginevra De Majo - con la partecipazione attiva di alunni, docenti e famiglie, l’emozione e coinvolgimento che la performance ha saputo creare testimoniano quanto sia importante che queste giornate di sensibilizzazione non restino estrinseche ed episodiche, ma diventino vere occasioni di crescita culturale ed umana».

L’assessore comunale Di Muro nel sottolineare l’importanza dell’iniziativa e delle celebrazioni in occasioni della giornata contro il femminicidio ha ribadito l’impegno dell’amministrazione comunale a realizzare interventi per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere, a partire dal potenziamento servizi sociali. «I ragazzi – ha commentato Di Muro - sono stati davvero bravi nel descrivere le situazioni che purtroppo spesso si verificano fra le mura domestiche. La donna non è debole, ma forte è la nostra società che sovente tende ad indebolirne ruolo e funzioni. Per questo dobbiamo impegnarci sempre più non solo nelle celebrazioni, ma ad essere vigili e a coltivare il sentimento dell’amore e del rispetto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento