Orrore a Sarno, approfitta di ragazza con disagio psico-fisico

Arrestato un uomo, già noto alle forze dell'ordine, che ha violentato una ragazza in precaria condizione psico-fisica. I carabinieri: "Avrà ora tempo e modo per riflettere su quanto abiettamente commesso"

violenza

Una vicenda da brivido, a Sarno, la sera del 16 luglio. Un trentunene con precedenti, approfittando del rapporto di amicizia con la famiglia di una ragazza in precaria condizione psico-fisica, è riuscito a restare solo con la giovane, per poi rinchiuderla in camera da letto, minacciarla e violentarla. A  nulla sono valsi i tentativi di resistenza della ragazza che ha, purtroppo, subito l'abuso.

Non contento, l'uomo, il giorno successivo l'increscioso episodio, è tornato dal padre della vittima per minacciarlo ed offenderlo. Denunciato ai carabinieri,il trentunenne di Sarno è stato arrestato per violenza sessuale, ingiuria e minacce. I carabinieri: "Avrà ora tempo e modo per riflettere su quanto abiettamente commesso".


 

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento