rotate-mobile
Cronaca Battipaglia

Adesca sul web ragazzini per violentarli e trasmettere l'Aids: tra le presunte vittime, 2 salernitani

Stando a quanto scrive The Wam, che riporta la notizia, le vittime sarebbero tre giovani (due di Salerno e uno di Avellino), uno dei quali ancora minorenne all'epoca dei fatti

Da brivido, la storia che giunge dal Tribunale di Salerno dove, nella mattinata di oggi, si è svolta la prima udienza a carico di D.M. 37enne di Battipaglia accusato di aver violentato dei ragazzini contattati tramite social network. Stando a quanto scrive The Wam, che riporta la notizia, le vittime sarebbero tre giovani (due di Salerno e uno di Avellino), uno dei quali ancora minorenne all'epoca dei fatti. Due di loro, a seguito dello stupro, avrebbero contratto l'Hiv. 

I fatti

La dinamica dei fatti coincide in tutte le testimonianze fornite dalle vittime, che hanno sempre raccontato che gli approcci avvenivano tramite il web, con successive violenze sessuali, aggressioni e ritorsioni. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesca sul web ragazzini per violentarli e trasmettere l'Aids: tra le presunte vittime, 2 salernitani

SalernoToday è in caricamento