Tentata violenza sessuale: arrestato un 36enne romeno a Teggiano

La vittima ha riportato un trauma cranico e lesioni agli arti inferiori. I Carabinieri hanno sequestrato l’arma utilizzata: si tratta di un coltello usato per sfilettare il pesce

foto archivio

I Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne, di origini rumene, per tentata violenza sessuale, tentata estorsione, minacce gravi e lesioni in danno della sua convivente, 38enne. Nelle prime ore del mattino i Carabinieri della Stazione di Teggiano, nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio, sono intervenuti presso un’abitazione dalla quale provenivano urla.

Il blitz

L’azione delittuosa dell’uomo è stata immediatamente interrotta. Il 36enne era in stato di ubriachezza, aveva percosso la donna ed aveva tentato di violentarla minacciandola con un coltello, dopo averle offerto soldi ottenendo un rifiuto. La vittima ha riportato un trauma cranico e lesioni agli arti inferiori. I Carabinieri hanno sequestrato l’arma utilizzata: si tratta di un coltello usato per sfilettare il pesce, con lama di 22 centimetri. L’arrestato è stato condotto al carcere di Potenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento