Cronaca

Eboli, violenza sessuale a Campolongo: un arresto

Un cittadino di nazionalità marocchina ha aggredito, rapinato e violentato una ragazza della Romania ed è stato arrestato. Si ripropone il tema della sicurezza sul territorio

Picchiata, violentata e rapinata: serata da incubo per una cittadina di naizonalità romena che, nella serata di ieri, è stata vittima di un cittadino di nazionalità marocchina. L'uomo, 25 anni, nella zona di Campolongo, ad Eboli, ha avvicinato la donna e, dopo averla picchiata e costretta a consegnarli il denaro che aveva (ossia pochi euro) l'ha trascinata con violenza nella pineta che costeggia il litorale e lì, per la giovane, è iniziato un altro incubo. Dopo essere stata infatti picchiata e rapinata la donna è stata anche violentata dal giovane. La donna è riuscita poi a reagire e ad attirare l'attenzione di alcuni passanti, che hanno quindi avvisato il 112.

Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Santa Cecilia (diretti dal maresciallo Giuseppe Forcina) che hanno tratto in arresto l'uomo per rapina, violenza sessuale e lesioni. La giovane è stata infatti soccorsa e condotta presso l'ospedale di Eboli dove i sanitari le hanno riscontrato traumi ed ecchimosi su tutto il corpo: subito dimessa, per la giovane è stata emessa una prognosi di dieci giorni. L'aggressore è stato invece condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Quanto accaduto ripropone il tema della sicurezza sul territorio e, in questo caso, sulla fascia costiera di Eboli.

Oltre all'arresto dell'aggressore la giornata ad Eboli è stata caratterizzata anche da controlli del territorio ad opera dei militari della compagnia di Eboli: gli uomini diretti dal capitano Alessandro Cisternino hanno recuperato due autovetture oggetto di furto, due furgoni carichi di pannelli solari e sequestrato tre veicoli sprovvisti di assicurazione. Sul fronte del consumo di droga, sono stati segnalati alla prefettura di Salerno tre assuntori.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, violenza sessuale a Campolongo: un arresto

SalernoToday è in caricamento