Cronaca

Violenza di gruppo nel centro massaggi di Cava: arrestato 72enne di Nocera Inferiore

Identificato il terzo uomo che i carabinieri cercavano da diversi mesi. Tutto nasce dalla denuncia presentata da una madre per le violenze sessuali subite dal figlio minorenne. Ora l'anziano si trova agli arresti domiciliari

Un uomo di 72 anni di Nocera inferiore è stato condotto, in mattinata, dai carabinieri agli arresti domiciliari, a seguito di un’ordinanza emessa dal Gip del tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura, perché accusato di violenza sessuale di gruppo. Tutto nasce dalla denuncia presentata da una madre per le violenze sessuali subite dal figlio minorenne avvenute all’interno di un centro massaggi a Cava de’ Tirreni, tra l’ottobre 2015 e l’aprile 2016.  

A luglio scorso le indagini, avviate dai militari dell’Arma, hanno consentito di arrestare, per le stesse accuse, due uomini residenti a Cava de’ Tirreni e Vicenza, i quali, insieme con l’anziano nocerino arrestato oggi, avevano attirato l’adolescente dentro il centro massaggi e, dopo averlo legato, lo avevano costretto a turno a subire atti sessuali. I successivi accertamenti hanno consentito di individuare il 72enne e ricostruire quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza di gruppo nel centro massaggi di Cava: arrestato 72enne di Nocera Inferiore

SalernoToday è in caricamento