Cronaca

Violenza in campo a Sala Consilina e Battipaglia: scattano i provvedimenti

Dopo la rissa di sabato scorso, durante la partita di Campionato degli Allievi Regionali Under 17 del Girone B Sporting Sala Consilina e Puteolana 1909, è stata disposta la sconfitta a tavolino per entrambe le squadre

Scattano diversi provvedimenti per i recenti episodi di violenza negli stadi, nel salernitano. In particolare, dopo la rissa di sabato scorso, durante la partita di Campionato degli Allievi Regionali Under 17 del Girone B Sporting Sala Consilina e Puteolana 1909, il Giudice Sportivo ha disposto la sconfitta a tavolino per entrambe le squadre. Inoltre, non è mancata la squalifica per 10 giornate per un calciatore della Puteolana che ha aggredito un avversario, spedendolo in ospedale e 4 giornate ad un calciatore dello Sporting Sala Consilina. Infine, le prossime gare casalinghe dello Sporting Sala Consilina saranno a porte chiuse e sono state disposte anche sanzioni per le due squadre.

Il caso

Intanto, a Battipaglia, un giovane tesserato con la Scuola Calcio Spes è stato espulso dal direttore di gara. Durante la gara del 2 febbraio scorso tra Scuola Calcio Spes e Micri valevole per il campionato regionale under 17, il ragazzo aveva spintonato l’arbitro facendolo cadere al suolo. Quel gesto gli è costato una squalifica dai campi di gioco per ben 2 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza in campo a Sala Consilina e Battipaglia: scattano i provvedimenti

SalernoToday è in caricamento