Maltrattamenti e minacce alla moglie: scatta l'allontanamento per un battipagliese

La misura è avvenuta all’esito delle indagine svolte dalla squadra Anticrimine del Commissariato, con cui sono state provate le vessazioni psicologiche ed i maltrattamenti subiti, nel corso degli anni, dalla moglie del soggetto violento

In azione, ieri a Battipaglia, gli Agenti della Polizia di Stato: è stata eseguita un’ordinanza di misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati, nei confronti di R.V., battipagliese del 1959.  La misura è avvenuta all’esito delle indagine svolte dalla squadra Anticrimine del Commissariato, con cui sono state provate le vessazioni psicologiche ed i maltrattamenti subiti, nel corso degli anni, dalla moglie  del soggetto violento.

Il provvedimento emesso dal Giudice ha previsto che l'uomo sia allontanato dalla casa familiare dagli agenti della Polizia di Stato e che non possa avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento